Isole Canarie: altri vantaggi fiscali

Le Isole Canarie in virtù delle agevolazioni fiscali di cui godono, pur facendo parte dell’Europa, sono assimilabili a dei veri e propri paradisi fiscali. Il REF (Regimen Economico Fiscal) riconosce ai soggetti residenti nelle Isole Canarie una serie di benefici:

Non si dovrà pagare l’IVA la cui aliquota in Spagna è pari al 21%. Nelle Isole Canarie per lo scambio di beni e servizi è prevista un’imposta indiretta l’IGIC (Impuesto General Indirecto Canario) generalmente con aliquota del 7%. In alcuni casi, come per i prodotti informatici, tale imposta è pari a zero;

Un cittadino che costituisce una società nelle Isole Canarie potrà utilizzare gli utili di tale società per l’acquisto di immobili nel territorio dell’Arcipelago delle Canarie. In questo modo si otterrà una rilevante riduzione, in molti casi pari al 90%, sull’Imposta sulle Società;

Le imprese e le società godranno di una riduzione del 50% sulle Tasse Societarie e sull’IRPG in relazione alla vendita di prodotti delle Isole Canarie. Tale agevolazione si riferisce in particolare ai prodotti agricoli ed industriali, compresi quelli derivati dalla pesca e dall’allevamento;

Le società di nuova costituzione potranno avvalersi dell’Esenzione della tassa sui Trasferimenti Patrimoniali;
Lo speciale regime ZEC, dedicato alle imprese e società di nuova creazione con sede nelle Isole Canarie è stato prorogato fino al 31 Dicembre 2026. Lo ZEC prevede ingenti agevolazioni tra cui l’Imposta sulle Società con un tasso ridotto pari al 4%.

servizi-Costituzione-di-una-società-nelle-Isole-Canarie-dlg-academy
servizi-Costituzione-di-una-società-nelle-Isole-Canarie-dlg-academy